COVID-19 – Donare si può, anzi SI DEVE

posted in: Ghost | 0

In questi giorni fortemente critici a causa dell’epidemia del virus Sars-CoV-2 vogliamo rassicurare donatrici e donatori sulla sicurezza della donazione di sangue, non essendoci prove scientifiche che dimostrino la trasmissibilità del virus tramite trasfusione.
A conferma di questo, sintetizziamo qui di seguito le raccomandazioni emanate in data 8 marzo 2020 dal dottor G. M. Liumbruno, direttore del Centro Nazionale Sangue:

Non fermiamo le donazioni!

  • non sospendere le raccolte del sangue e degli emocomponenti, presso le strutture ospedaliere pubbliche e presso le unità di raccolta associative, nell’intero territorio nazionale;
  • rafforzare le misure di prevenzione della diffusione del COVID-19 attraverso la rigorosa applicazione delle indicazioni precedentemente emanate dallo scrivente Centro nazionale, ivi incluse quelle relative all’applicazione del triage, anche telefonico, del donatore;
  • gestire le sedute di raccolta in modo programmato regolamentando i flussi dei donatori in modo cadenzato per evitare gli assembramenti e garantire la distanza di sicurezza di almeno 1 metro negli ambienti chiusi;
  • non assumere provvedimenti di “quarantena” sulle unità di emocomponenti prelevate perché non sostenute da evidenze scientifiche, in ragione della non dimostrata trasmissione trasfusionale del COVID-19.

Amiche donatrici, amici donatori, oggi più che mai il Vostro gesto di donare il sangue può davvero aiutare un Sistema Sanitario in sofferenza, nel superare questa crisi che ci vede tutti coinvolti, in modo particolare nel nostro territorio lombardo.
Per ulteriori approfondimenti, si veda questa pagina del sito dell’AVIS Nazionale.

GRAZIE a tutte/i per la collaborazione.